In News

Il momento dei pranzi e delle cene delle feste si avvicina, per questo abbiamo chiesto al nostro chef Ivan Mosca una ricetta semplice ma di grande effetto. Un piatto che lascerà i tuoi invitati a bocca aperta!
In questo periodo dell’anno le occasioni per stare insieme a tavola sono tante, e anche se il prossimo 31 dicembre festeggerai insieme a noi è bene avere qualche asso nella manica per gli altri appuntamenti festivi!

Per la rubrica “Le ricette del GipiDuePisa” ti proponiamo oggi un delizioso

Polpo croccante accompagnato da un’avvolgente crema di fave e cime di rapa

Ingredienti per due persone:

  • 1 polpo piccolo
  • 50 grammi di fave secche decorticate
  • 100 grammi di cime di rapa
  • olive taggiasche
  • peperoncino q.b.
  • olio di arachide
  • 1 patata
  • 2 foglie di salvia
  • farina 00
  • paprica affumicata
  • olio d’oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Inizia pulendo il polpo e tagliandolo in modo da avere i tentacoli separati a coppie.
Successivamente immergili pochi secondi in acqua bollente per farli arricciare e mettili sottovuoto con un filo d’olio.

A questo punto immergi in un bagno termostatico per 2 ore a 79 gradi. Nel frattempo, metti le fave in ammollo in acqua calda per un paio
d’ore e una volta scolate procedi con la rosolatura in un tegame di terracotta, con un filo d’olio.
Aggiungi la salvia e del sale, una patata tagliata sottile e copri il tutto con acqua calda.
Cuoci a fuoco basso fino a quando non saranno morbide e frulla il composto per ottenere una crema vellutata. Mantienilo al caldo.

In una padella scalda dell’olio per rosolare le cime di rapa pulite, aggiungendo un pochino d’acqua e del sale.
Una volta cotto il polpo, estrailo dalla busta e impanalo leggermente in farina e paprika affumicata, immergendolo per pochi secondi in olio bollente: In questo modo sarà morbido internamente e croccante esternamente.

Impiattare con stile:

Utilizza una lastra di ardesia per esaltare i contrasti cromatici.
Versa un po’ di salsa di fave e stendila con un pennello da cucina. Adagia un piccolo nido di cime di rapa e sopra un ricciolo di polpo, un’oliva taggiasca, un filo d’olio e del sale affumicato.

Buon appetito da Ivan Mosca e GipiDuePisa!

Post suggeriti